Recensioni (a modo mio)

Carol – Patricia Highsmith

“Carol” è ciò che tutti temiamo: la rivalsa di donne, che sanno cosa vogliono e fanno di tutto per prenderselo. Il romanzo “Carol”, dal nome originale di “Price of Salt”, è stato scritto da Patricia Highsmith, della casa editrice Bompiani e contiene 284 pagine. “Carol” si snoda in una tortuosa storia d’amore, di conflitti sociali e tabù esistenziali, che porterà ad affrontare tematiche delicate in un periodo carico di bigottismo…

Recensioni (a modo mio)

Il grido del silenzio – Bakhita Ranieri

Oggi andrò a recensire un romanzo che dovreste leggere, per avere più consapevolezze, più valori e, per ultimo, ma non di importanza, più speranza: “Il grido del silenzio, di Bakhita Ranieri. Il romanzo “Il grido del silenzio”, di Bakhita Ranieri, è un romanzo in cui viene raccontata una realtà troppo spesso celata dietro a un sorriso finto o a una gentilezza subdola e si incespica fino a raggiungere valori profondi…

Recensioni (a modo mio)

La meccanica del cuore – Mathias Malzieu

In “La meccanica del cuore” si svolgerà una storia a filo tra realtà e fantasia, non smarritevi, mettetevi gli occhiali e aggiustatevi il cuore. Buona “visione” a tutti. Il romanzo “La meccanica del cuore” è della casa editrice Feltrinelli, con 145 pagine.  È un romanzo che rimane in equilibrio tra fantasia e realtà e parla di questo ragazzino che nasce con un cuore difettoso e viene abbandonato a Madeleine, che…

Recensioni (a modo mio)

Giorni feriali – Fabio Orrico

In questa recensione verrà mostrata la vita da un punto di vista differente, da un altro paio d’occhi, quelli di Emiliano, in “Giorni feriali”. Se ne volete sapere di più, buttatevi, sia che si parli di vita, sia che si parli di “Giorni feriali. Il romanzo “Giorni feriali” è della casa editrice Italic e contiene 165 pagine.  “Giorni feriali” sembra un titolo apparentemente senza nessuna forma particolare, perché la prima…

Storie dal mondo.

Giorni feriali, Fabio Orrico e il BDSM

Se siete arrivati su quest’altra pagina, significa che un po’ a me ci tenete e che non sto scrivendo a vuoto, anche se, in realtà, non lo faccio mai.  Vi avevo promesso spiegazioni su “Giorni feriali”, ma anche sul BDSM, un’intervista, e ci saranno, se siete più veloci a leggere, arriveranno in un tempo immediato, se no dovrete aspettare che, almeno, termini la frase. Terminata. Buona lettura.  Intervista a Fabio…

Recensioni (a modo mio)

Storia perfetta dell’errore – Roberto Mercadini

Questa è la storia dell’errore, perché tutto ruota intorno ad esso, anche noi, lo sapevate? “Storia perfetta dell’errore” ruota intorno a questo. Buona lettura! Il romanzo “Storia perfetta dell’errore” non è un romanzo qualunque, ma il romanzo: è scritto per la casa editrice Rizzoli ed è composto da 216 pagine. Voi direte che poco importa da quante pagine sia composto, basta che sia bello, e avete ragione. La “Storia perfetta…

Recensioni (a modo mio)

The Help – Kathryn Stockett

In questa recensione, di “The Help”, si parlerà di un argomento delicato e che regna tutt’ora: il razzismo. Siate pronti a leggere e ad “ascoltare” con i sensi. Il romanzo “The Help” di Kathryn Stockett è un romanzo di Arnoldo Mondadori Editore, di 526 pagine. Questo libro è stato pubblicato nel 2009, è ambientato negli anni Sessanta e narra, a Jackson (Mississipi), le vicende di due domestiche di colore: Aibileen…

Recensioni (a modo mio)

Vita d’autista – Massimiliano Moresco

Questo sarà un viaggio attraverso le persone, attraverso ogni cosa possa dar da raccontare, in “Vita d’autista”, di Massimiliano Moresco. L’autobiografia “Vita d’autista” è un romanzo autobiografico di “Letteratura alternativa edizioni”, da 116 pagine, in cui vengono raccontati, con fare ironico, diverse vicissitudini che capitano sull’autobus al protagonista, appunto, Massimiliano Moresco. Vengono raccolte all’interno di esso anche undici poesia (dieci alla fine e una nel mezzo del libro), che lasciano…

Fatti e misfatti personali

Le calli di Venezia

Come vi avevo promesso ho scritto una lettera a Venezia, perché non voglio tralasciare le città che ho visitato e girato come se fossero qualcosa di essenziale alla mia persona; le città che ho visitato col cuore, che ho attraversato come fossero tantissime calli. Le calli di Venezia: lettera ad una “Signora” Cara Venezia, mi sei costata del fiatone a fare tutte quelle scale, e questo non posso negartelo, in…

Fatti e misfatti personali

Gita a Venezia

Qualche mese fa sono andata a Venezia con il mio compagno e, tra pioggia e disagi, siamo riusciti a godercela comunque. Semplicemente meravigliosa. La mia esperienza Cominciamo questo pezzo dalla cosa che mi ha colpito, in senso prettamente negativo, della mini visita a Venezia: i ponti con decine, e decine, e decine di scalinate.  Lo so, è un mio problema, ma mai avrei pensato di attraversarne così tanti, senza sapere,…